Matteo Brunati, Erika Marconato: WordPress e civic hacking: un salto nella tana del Bianconiglio

Continue the discussion

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Published

December 10, 2019

Wikipedia ci informa che WordPress è “una piattaforma software di ‘blog’ e content management system open source ovvero un programma che, girando lato server, consente la creazione e distribuzione di un sito Internet formato da contenuti testuali o multimediali, facilmente gestibili e aggiornabili in maniera dinamica”. Testi, parole, storie.

E se ti dicessimo che è anche uno strumento per generare dati?
Ma anche uno strumento d’identità territoriale?
E, perfino, la cassetta degli attrezzi per sperimentare con la cittadinanza attiva digitale?

A partire da alcune esperienze di progettazione urbana partecipata e di civic hacking, ti accompagneremo in un mondo fatto di Open Data – o dati aperti, di dati generati dai cittadini, di comunità monitoranti e appena un po’ di Open Government.

Seguici nella tana del Bianconiglio e scopriti Cappellaio Matto (che racconta storie e dà i numeri, insomma che gestisce i contenuti), ma anche Regina di cuori (che governa il Paese delle Meraviglie attraverso il codice).

Rate this:

Event

WordCamp Verona 2019 20

Speakers

Matteo Brunati 1
Erika Marconato 1

Tags

civic hacking 1
open data 5

Language

Italian/Italiano 244

Download
MP4: Low, Med, High
OGG: Low
Subtitles
Subtitle this video →
%d bloggers like this: